Ordinato per
Ultima attività Popolare Post più recenti
 
giugno 20

Un ritorno alle radici dell’Essere e alla parte più profonda di se stessi: con il nuovo singolo Mula Mantra, in uscita il 20 giugno su tutte le maggiori piattaforme digitali, la cantante spirituale Thea Crudi dà il via a un nuovo livello di ricerca interiore. Al suo fianco, gli arrangiamenti di uno dei musicisti più interessanti nel panorama italiano contemporaneo, Federico Mecozzi, da 13 anni violinista di Ludovico Einaudi, insieme alla produzione musicale di Cristian Bonato.

"Mula in sanscrito significa radice. Questo concetto è fondamentale per comprendere come ristabilire l'equilibrio nel nostro sistema interiore e, di conseguenza, nella nostra salute su tutti i piani. Partire dalle cause profonde, dalle origini delle cose, è essenziale per avviare un processo di guarigione e crescita", afferma Thea Crudi.

"Ci troviamo in una situazione globale che costantemente ci allontana dal fulcro di noi stessi, creando degli squilibri non indifferenti. Dobbiamo invece ricominciare a nuotare nelle profondità di noi stessi, arrivando alle radici dei nostri traumi, ma anche dei nostri talenti: è lì che si trova la sorgente più pura, a cui bisogna imparare a riconnettersi. Se le nostre radici sono solide e sono vigorose, tutta la pianta cresce rigogliosa".

La data scelta per il lancio del singolo Mula Mantra e del suo suggestivo video non è un caso: il Solstizio d’Estate ha una simbologia ancestrale di rinascita ed evoluzione verso nuovi livelli di consapevolezza. Ed è questo l’inizio, per Thea Crudi, di un nuovo capitolo di ricerca che prenderà forma nei prossimi mesi, con l’esplorazione del tema delle radici sotto molteplici punti di vista e la pubblicazione di Mula, il nuovo attesissimo album.

05:19

Thea Crudi - Mula Mantra

Un ritorno alle radici dell’Essere e alla parte più profonda...
 
luglio 06

❤️ Un elogio al pensiero critico, positivo e al beneficio del dubbio.

🔍 Un’esperienza che diverte, indigna, ma soprattutto emoziona, fornendo nuovi spunti di riflessione, domande e pillole di consapevolezza.

51:49

Mi Sento Alieno - Matteo Gr...

Un elogio al pensiero critico, positivo e al beneficio del...
 
giugno 27

Syusy Blady ha seguito Franco Battiato a Kathmandu in Nepal per raccontare il backstage del suo documentario "Attraversando il Bardo". Un approfondimento che esplora il passaggio tra la vita e la morte, un tema che i monaci tibetani conoscono bene. Intervistando Lama Monlam e Lama Rinpoche, hanno approfondito questo mistero. Syusy e Battiato avevano già viaggiato insieme in Nepal ai tempi di Turisti per Caso.

22:56

Attraversando Il Bardo

Syusy Blady ha seguito Franco Battiato a Kathmandu in Nepal...
 
giugno 24

“Fa che il cibo sia la tua medicina” diceva Ippocrate il quale riteneva che l’alimentazione fosse uno dei cardini della salute umana. Cosa sappiamo, invece, riguardo all’alimentazione dei nostri animali? È giusto somministrare loro cibo industriale o si può pensare di creare una dieta etologicamente adeguata?

In questo approfondimento il dott. Simone Ventura e la dott.ssa Ilaria Magnelli, coadiuvati dal dott. Stefano Cattinelli, vi introdurranno nel tema della dieta casalinga, quella che ognuno di noi può preparare a casa, mettendoci anche tanto amore.

I veterinari dell’associazione Armonie Animali sostengono attivamente la dieta casalinga perché hanno constatato che, soprattutto nel lungo periodo, aiuta a mantenere in salute i nostri animali.

L’amore che offriamo ai nostri animali passa anche attraverso la conoscenza di chi amiamo e quindi conoscere i loro bisogni, le loro necessità e offrire loro una “ciotola” etologicamente corretta, rappresenta un passo verso un amore più maturo.

01:01:12

Una ciotola piena d'amore

“Fa che il cibo sia la tua medicina” diceva Ippocrate il quale...
 
giugno 22

Sono in difficoltà nello spazio profondo. Chi aiuterà chi?

18:33

Fetch

In una stazione spaziale isolata, quando August perde la...
 
giugno 18

"Ci sono solo due forze al mondo. L'amore e la paura. Tu quale scegli?"

È disponibile su UAM.TV l'audiolibro “Lo yoga della felicità" di Sara Bigatti e John Kraijenbrink, che vi guiderà verso un catartico processo di “Risveglio”. Scoprirete come la società influenza la nostra mente, e come la liberazione è possibile con coraggio e perseveranza.

Riferimenti alle neuroscienze e antichi insegnamenti yogici si uniscono per dimostrare che la felicità assoluta è un obiettivo raggiungibile. Ogni teoria è accompagnata da attività pratiche, come esercizi di pranayama, visualizzazione, meditazione e asana.

Iniziate oggi il vostro viaggio verso la felicità e la pace interiore con “Lo yoga della felicità” su UAM.TV!

 
giugno 15

Disponibile da oggi un nuovo corto imperdibile!

“The silent echo” racconta la storia di quattro ragazzi che, in un remoto villaggio di montagna, passano le giornate in un autobus abbandonato sul crinale, cantando e facendo musica. Un contest per band emergenti li porterà nella più vicina città, dando vita a un’avventura indimenticabile.

Non perdertelo, e fateci sapere nei commenti cosa ne pensate!

16:25

The Silent Echo

Quattro adolescenti, in un remoto villaggio di montagna,...
 
giugno 14

🔍 Può la paura essere al nostro servizio? Può darci gli strumenti per costruire gli esseri umani che siamo destinati a essere? Scopritelo con il primo docufilm del regista Robin Udo, ispirato al libro "La via della trasmutazione alchemica" di M.M. Judas.

✨ In quest’opera si intrecciano due binari narrativi:

1️⃣ interviste esclusive con personaggi del mondo dell’informazione e della ricerca interiore, che rispondono a tre domande per ripercorrere il viaggio interiore dell’uomo;

2️⃣ performance, teatro e immagini evocative che coinvolgono lo spettatore a un livello profondo, per riconoscere e riconoscersi, identificarsi e dissolversi allo stesso tempo.

🌌Non perdete l’occasione di vivere questa esperienza unica! Disponibile ora su UAM.TV.

58:13

Il Salto

Può la paura essere al nostro servizio? Darci gli strumenti...
 
giugno 06

È disponibile da oggi la prima parte del documentario "Ritorno in Polinesia" di Syusy Blady

Nel suo primo viaggio in Polinesia Francese, a Rangiroa, resa famosa dai documentari di Folco Quilici, Syusy ha incontrato Albertò, un italiano di Bologna trasferitosi in Polinesia, e sua figlia India, coetanea della sua Zoe. Le due bambine sono diventate amiche inseparabili. India poi è cresciuta in Italia, sempre fianco a fianco con Zoe, ma sognava di tornare nella sua terra natale per conoscere la sua famiglia polinesiana e stare con sua madre. Quando ha compiuto 18 anni ha realizzato questo sogno, Syusy e Zoe l’hanno accompagnata nel suo viaggio di ritorno. Questa è la storia di India e del suo viaggio alla scoperta delle proprie radici.

52:45

Ritorno in Polinesia - Prim...

Nel mio primo viaggio in Polinesia Francese, a Rangiroa, resa...

dal 20 aprile solo su UAM.TV
Dissacrante commedia sulla famiglia e sull’omosessualità. Perché alcuni temi non possono aspettare il dessert.